Disparità nei servizi tra centro e periferie; anche a Santarcangelo esiste?

Disparità nei servizi tra centro e periferie; anche a Santarcangelo esiste?
aprile 02 00:42 2018 Stampa articolo

In pochi chilometri di distanza sullo stesso territorio comunale si possono racchiudere molte contraddizioni. Una di queste è la differenza di trattamento che riceve un cittadino di periferia rispetto a quello del centro.

Notiamo disparità nella qualità dei servizi che possono avere conseguenze negative sulla qualità della vita: il disagio nelle zone rurali e di periferia diviene uno stato di quasi abbandono da parte dell’amministrazione comunale di Santarcangelo.

Possiamo comprendere come una Amministrazione Comunale sia tesa a rendere sempre più bello e ospitale il centro del paese di Santarcangelo, creando l’immagine di una cittadina con uno dei borghi fra i più belli d’Italia.

Ma mentre gli abitanti del centro beneficiano degli interventi, i cittadini della periferia devono accontentarsi di una attenzione minore perché le risorse economiche del Comune sono riversate altrove.

Cercare di colmare queste lacune coinvolgendo i cittadini solamente nei momenti del bilancio partecipato, fra l’altro mettendo poche risorse a disposizione e indicendo una gara di voto sul migliore progetto e/o richiesta di servizi, sapendo bene che le frazioni hanno pochi voti rispetto al centro per fare prevalere le proprie istanze, è il modo per scontentare tutti con un ritorno di immagine negativa per il Comune stesso e per chi amministra.

Occorre che gli Amministratori sappiano addentrarsi di più in periferia toccando con mano quasi ciò di cui il comune cittadino necessita per la propria vita quotidiana, attività e famiglia, altrimenti si corre il rischio che il malcontento serpeggiante diventi più palese e trovi chi sa approfittare dei malumori della gente cavalcando l’onda della protesta.

Piero Ricci

Vedi più

Articoli Autore

La Redazione
La Redazione

Vedi più articoli
Scrivi commento

0 Comments

Nessun commentro trovato

Commenta per primo.

Aggiungi commento

I vostri dati non verranno condivisi L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi .
Tutti i campi sono obbligatori.